Tag Archives: viadellaseta

Istanbul. 🇮🇹Incredibile panorama dalla terrazza del nostro

Istanbul. 🇮🇹Incredibile panorama dalla terrazza del nostro ostello, in una delle prime serate del nostro Mongol Rally, quando eravamo ancora pieni di energie e riponevamo ogni fiducia su Piero! 🇬🇧 Incredibile panorama from the terrace of our hostel looking over Ayasofya. We were still full of energy and very trusting in Piero! . . . mongolrally2018 mongolrally alboretoisnothing gallery party roadtrippers roam tourtheplanet travel_drops youmustsee istanbul instaviaggi silkroad ayasofya topkapi doveviaggi folkscenery canon_photo canon5dmarkii visitturkey nightphotography nightshooters mosque middleeast viadellaseta . . Picture: @massimilianopezzo

🇮🇹 La faticosissima (e non solo per Piero)

🇮🇹 La faticosissima (e non solo per Piero) salita al punto più alto dell’avventura!!!!.. Se vi state chiedendo se noi siamo scesi dal potente mezzo per fare il video la risposta è NO! Siamo scesi perché la belva motorizzata ha deciso che pesavamo troppo per portarci fino a 4655 metri di quota sulle sue ruote.. 🇬🇧 Our Challenging (and not just for Piero) climb to the highest point of our Journey. Anyway If you are wondering If we just walked up for making an epic video, the answer is NO! We had to go with our own feet because the Yellow Beast decided we were too heavy to carry all 4 of us up to 4655 meters above Sea Level… . . . .

🇮🇹 Giovani dentro! Ma ancora anche un po’

🇮🇹 Giovani dentro! Ma ancora anche un po’ fuori! . . . mongolrally2018 mongolrally alboretoisnothing gallery party solewhiskyeseiinpoleposition happybirthday macchinagialla vanlifeexplorers viadellaseta lonelyplanetitaly giallo girlsdreamtravel donneinviaggio silkroad subaru subarulibero akbaitalpass pamir pamirhighway instaviaggi yellowisthenewblack yellowcar tourtheplanet travelgirl travelbloggeritaliane travelinladies theadventurists roadtrippers sheisnotlost . .

🇮🇹 Circa un mese fa uscivamo dalla’Uzbrkistan, patria

🇮🇹 Circa un mese fa uscivamo dalla’Uzbrkistan, patria del minivan. 🚐🚐🚐🚐🚐🚐 In un parcheggio pieno zeppo di questi siamo stati fermati dai locali assolutamente invidiosi dello stile inimitabile di Piero, superstar della giornata! Ancora grazie al nostro maggior supporter, la Danisi Engineering, per averci aiutato in tutto questo! . . .

🇮🇹 Più di un mese fa, il primo

🇮🇹 Più di un mese fa, il primo tramonto iraniano con il team @wanderlostteam.. Che a quest ‘ora della domenica staranno per mangiare le taglietelle con il ragù come noi!!!! 🇬🇧 More than one month ago, our first Iranian sunset toghether with @wanderlostteam!! . . .

🇮🇹 Più di un mese la, il primo

🇮🇹 Più di un mese la, il primo tramonto iraniano con il team @wanderlostteam.. Che a quest ‘ora della domenica staranno per mangiare le taglietelle con il ragù come noi!!!! 🇬🇧 More than one month ago, our first Iranian sunset toghether with @wanderlostteam!! . . .

🇮🇹 Incredibile Mausoleo di Tamerlsno a Samarcanda! Le

🇮🇹 Incredibile Mausoleo di Tamerlsno a Samarcanda! Le Mille e una Notte sono qui!!!!!!! 🇬🇧 Taamerlan, your grave let us speechless!!!!! . . . .

🇮🇹 Andiamo a pari con gli aggiornamenti rimasti

🇮🇹 Andiamo a pari con gli aggiornamenti rimasti indietro.. Lunedì siamo finalmente sconfinati in Uzbekistan e arrivati a Bukhara, centro glorioso lungo la via della Seta. Chiudere gli occhi e immaginare carovane di cammelli cariche di sete preziose e spezie é un emozione che toglie il fiato. 🇬🇧 On monday we got to Bukhara, in Uzbekistan, one of the most important stopping places along the Silk Road. Just close your eyes and immagine thousand of Camels, 800 years ago, carrying the most precious Silk through this place.. . . .

🇮🇹 Grazie a Danisi Engineering, main sponsor, per

🇮🇹 Grazie a Danisi Engineering, main sponsor, per il totale supporto tecnico durante la preparazione di Piero! Altrimenti non saremmo mai riusciti a fargli percorrere la via della Seta, fino. A Buchara e oltre!! . . . .

🇮🇹 Festa di apertura – Mongol Rally 2918. Alboreto

🇮🇹 Festa di apertura – Mongol Rally 2918. Alboreto is nothing-Mongol Rally team c è! Magari non ci siamo tutti fisicamente.. Ma con il cuore si! Fabio e Max ci sono… Piero e Piero anche.. La Cate e Ale stanno finendo gli zaini pronti a aspettare un furgoncino giallo che passi in un aeroporto straniero e li porti alla fine della Via della Seta.. Ma essere squadra è anche questo: essere uniti anche se si è lontani centinaia di chilometri. A domani. . . . mongolrally2018 meettheteam mongolrally benvenuti gallery furgoncino day1 solewhyskyeseiinpoleposition squadra alboretoisnothing avventura praga prague party openingparty unopertuttituttiperuno theadventurists team wanderlust wow firecamp fire giochidiluce festa mangiafuoco silkroad viadellaseta . . Foto di @massimilianopezzo

Il Turkmenistan è sempre stato un crocevia di

Il Turkmenistan è sempre stato un crocevia di civiltà. Nel Medioevo la città di Mery potrebbe essere addirittura stata la più grande del mondo, oltre a una tappa importante lungo la via della seta. La gran parte della superficie del paese è coperta dal deserto di Karakum, uno dei più aridi al mondo. La capitale è Ashgabat, che significa “città dell’amore”. RICORDATE: è assolutamente illegale fumare in qualsiasi luogo pubblico! Turkmenistan has been at the crossroads of civilizations. In medieval times, Merv may have been the world’s largest city and an important stop on the Silk Road. Most of the country is covered by the Karakum Desert, maybe the driest on Earth: Turkmenistan is Ashgabat, which means “City of Love”. REMEMBER: It is absolutely illegal to smoke ‘in a public place’. . . .

🇮🇹Un’altra tappa imperdibile del viaggio: il cratere

🇮🇹Un’altra tappa imperdibile del viaggio: il cratere di Darvaza,,o “porta dell’inferno” un giacimento di gas naturale collassato, grande come un capo da calcio, che brucia ininterrottamente dal 1971! 🇬🇧Probably during our trip we will be stay overnight near the best firecamp ever: the Darvaza gas crater , or “Door to Hell”! It is a natural gas field collapsed in Turkmenistan, in the middle of Karakum desert: the diameter of the crater is 69m and its depth is 30, more or less like a football field and its glown at night can be seen for 10 km about.. Geologists set it on fire to prevent the spread of methane gas, and it burns since 1971, so long before any of us was born.. . . .